Pavimento in sughero

Servizio

Il sughero cos'è?

Si tratta del tessuto vegetale che riveste il fusto della pianta Quercia da sughero (la Sughera). Gli alberi da sughero vivono per circa 200 anni. Per la prima estrazione della corteccia occorre attendere che gli alberi abbiano circa 25 anni, dopodichè il sughero viene estratto dai tronchi ogni nove anni. Un terzo della produzione annua proviene dal Portogallo, un quarto dalla Spagna e circa 6% proviene dall'Italia, principalmente dal Nord della Sardegna. 

Le grandi tele pelati dalla corteccia del tronco d'albero vengono poi macinati grossolanamente. Il granulato, che spesso rappresenta un sottoprodotto della produzione dei tappi, viene usato per produrre fogli e rotoli per pavimenti e rivestimenti. Dai blocci pressati, vengono tagliati po i fogli per la produzione dei pavimenti in sughero. Ogni foglio un'unicum.

Informazioni generali

Le finiture

Un parquet in sughero dona una base calda e vivace ed al contempo piacevolmente omogenea ad ogni ambiente. A scelta il sughero è rifinito in vernice opaca o in olio-cera. Il sughero rappresenta un'alternativa "diversa" rispetto ad un pavimento in legno. Un pavimento in sughero dona ad ogni casa un'atmosfera confortevole, naturale e calda. Informazioni approfonditi sulla facile manutenzione e pulizia leggi l'istruzione di manutenzione.

Pulizia e manutenzione di pavimenti in sughero verniciato

Protezione per Vernice a base d’acqua per la regolare manutenzione delle superfici verniciate

Protezione per Vernice rafforza la vernice, proteggendo la superficie verniciata dall’usura e dai graffi e quindi prolungandone la durata nel tempo. Protezione per Vernice non crea uno strato spesso sulla superficie, in quanto lo strato di vernice applicato in precedenza viene rinnovato con l’applicazione successiva.

Lavaggio

Miscelare Pulitore Intensivo con acqua nel rapporto 1:10. Lavare completamente il pavimento fino a quando la superficie non sia completamente pulita. Prima dell’applicazione di Protezione per Vernice, il pavimento deve essere assolutamente asciutto.

Suggerimento: Lavorare sempre con due secchi – uno con la miscela di Pulitore Intensivo con acqua e un altro con acqua pulita per il risciacquo.

 

Applicazione

Applicare un sottile strato di Protezione per Vernice concentrato. Se sporco, risciacquare lo straccio in acqua pulita e strizzarlo per bene. Continuare con l’applicazione. Non continuare l’applicazione di Protezione per Vernice quando il pavimento ha cominciato ad asciugarsi. Lasciare asciugare la superficie per circa 30 minuti.

 

 

Pulizia regolare di superfici trattate con vernici

Sapone per Vernice viene utilizzato per la regolare pulizia di superfici verniciate (legno e sughero) e per le superfici in vinile, piastrelle, linoleum, laminato e altro. Sapone per Vernice non crea una pellicola sulla superfi cie e quindi è particolarmente indicato per le superfi ci che richiedono un lavaggio frequente.

Miscelare 125 ml di Sapone per Vernice con 5 l d’acqua per la pulizia regolare. Lavare il pavimento in senso longitudinale. Si consiglia di utilizzare due secchi – uno con acqua di risciacquo in cui strizzare il panno/ straccio sporco e uno con la soluzione di sapone. Si raccomanda di utilizzare quanto meno acqua possibile per la pulizia e accertarsi che non restino residui di acqua sulla superficie dopo la pulizia.

NB!: È possibile pulire pavimenti molto sporchi ed eliminare macchie resistenti con Pulitore Intensivo o Pulitore Spray.

Pulizia e manutenzione di pavimenti in sughero oliati

Primo trattamento e trattamento regolare di pavimenti con Woca Pasta di manutenzione

Un pavimento oliato dovrebbe essere trattato con la Pasta di Manutenzione prima dell'uso – ciò vale per pavimenti che sul lato calpestabile sono stati trattati con olio (seccato ad aria) e per pavimenti oliati a mano.
Grazie a questo primo trattamento la superficie viene resa più compatta e particolarmente resistente. La pasta di manutenzione viene anche usata per rinfrescare superfici molto strapazzate e sempre dopo ad una pulizia approfondita con detergenti intensivi. Questo post trattamento può anche essere eseguito parzialmente. Il trattamento può essere eseguito a mano, per superfici più ampie si consiglia l'uso di una lucidatrice. La pasta di manutenzione è indicata anche per pavimenti con finitura da olio UV o a olio e cera.

Pulizia

Mischiare 125 ml Pulitore Intensivo con 5 litri d'acqua tiepida, passare con uno straccio umido, lasciando agire il prodotto per un breve periodo si ottiene una migliore azione detergente. Strofinare con una spazzola o con un pad a mano oppure a macchina, se il pavimento è molto sporco. Asportare lo sporco con una scopa a frange o uno straccio per pavimenti. Passare sempre lo straccio una seconda volta avendo cura di non usare troppa acqua sul pavimento. Se il pavimento è molto sporco ripetere il trattamento una seconda volta. Consiglio: Lavorare sempre con 2 secchi: uno con acqua e detergente e l'altro con acqua pulita per risciacquare.

Applicare

Il pavimento deve asciugare per almeno 8 ore. Prima del trattamento il pavimento deve essere completamente asciutto. Applicare un sottile strato di Pasta di Manutenzione su 1–2 m² di pavimento con un pad da lucidatura o un panno in cotone bianco. Usare la lucidatrice per applicare la pasta di manutenzione su superfici estese.

Lucidare

Far penetrare la pasta di manutenzione con un pad beige o bianco fino a quando la superficie è saturata.

Seconda lucidatura

In seguito pulire il pavimento sfregando con panni assorbenti o, in caso di necessità, usare la lucidatrice. Non devono restare residui di pasta sulla superficie. Trattare il resto della superficie del pavimento allo stesso modo. I pavimenti trattati con la lucidatrice sono asciutti dopo circa 4 ore ad una temperatura di 20°C. Quelli trattati a mano dopo circa 24 ore. Trascorso il tempo necessario all'essiccazione i pavimenti sono calpestabili con cautela. Nei primi giorni dopo il trattamento non strofinare il pavimento con panni umidi e proteggerlo dall'umidità.

Pulizia regolare di superfici trattate ad olio

È possibile utilizzare il Sapone Naturale Woca per la pulizia della maggior parte dei pavimenti trattati a olio. Il Sapone Naturale Woca è un sapone di qualità prodotto appositamente, che, grazie alle sue proprietà nutritive, chiude rapidamente i pori del legno e protegge dalla polvere e dalla penetrazione di liquidi.
Lavorare sempre con due secchi – uno con la miscela di Sapone con acqua e un altro con acqua pulita per il risciacquo. Il Sapone va agitato con cura prima dell’uso. 125 ml di Sapone vanno diluiti in 5 l di acqua tiepida. È consigliabile sempre lavorare con 2 secchi: uno con acqua saponata e uno con acqua per il risciacquo. Pulire il pavimento con un Swep-Mopp – lasciare l’acqua saponata sul pavimento per un lasso di tempo in grado di sciogliere lo sporco. Rimuovere l’acqua saponata sporca con il Swep-Mopp da strizzare e risciacquare nel secchio con l’acqua di risciacquo. Eliminare sempre dal pavimento l’acqua saponata con straccio o panno da strizzare per ristabilire la pellicola di sapone protettiva.
Suggerimento: Molti pavimenti sporchi potrebbero essere puliti con Pulitore Intensivo e di seguito con il Sapone. E’ possibile eseguire la manutenzione di aree molto sporche con Olio di Manutenzione dopo la pulizia con Pulitore Spray.
Rischio di auto-combustione: A causa del rischio di autocombustione, è importante che la polvere proveniente dalla carteggiatura e gli abiti bagnati d’olio siano bagnati e quindi smaltiti dopo l’uso in un recipient ben chiuso.

Pulizia periodica e manutenzione di pavimenti in legno e sughero trattati ad olio

l rigenerante per olio Woca viene utilizzato per la pulizia e la manutenzione regolare di pavimenti in legno e sughero trattati a olio. La versione naturale viene utilizzata su pavimenti trattati ad olio naturale o colorato, mentre la versione bianca su pavimenti trattati con olio bianco. Il rigenerante per olio Woca unisce l’efficacia della pulizia e della ri-oliatura in quanto l’olio penetra nel legno del pavimento formando uno strato opaco protettivo sulla superficie.
Lavorare sempre con due secchi – uno con il rigenerante per olio diluito in acqua e uno con sola acqua per il risciacquo.

  1. Agitare la bottiglia prima dell’uso.

  2. Il pavimento deve essere senza polvere.

  3. Miscelare il rigenerante per olio WOCA con acqua tiepida:
    – Per pavimenti trattati ad olio tradizionale: 1:20 (250 ml di rigenerante per olio WOCA in 5 litri di acqua).
    – Per pavimenti trattati ad olio UV o olio-cera: 1:40 (125 ml di rigenerante per olio WOCA in 5 litri di acqua).
    La percentuale della miscela può variare in base all’usura e ai requisiti.

  4. Iniziare pulendo il pavimento in senso longitudinale con uno straccio oun panno strizzato. Poi, immergere nella miscela lo straccio o il panno per pavimenti, strizzarlo bene e lavare sempre in senso longitudinale. Usare due secchi, uno con rigenerante per olio WOCA miscelato con acqua e l’altro con acqua per il risciacquo. Si consiglia di pulire un’area di circa 10 m² alla volta. Così facendo, il pavimento viene esposto alla miscela per un periodo di tempo breve.

  5. Lasciare asciugare il pavimento per circa due ore prima dell’uso.

  6. Per ottenere un effetto lucido, passare il pavimento, una volta asciutto, con la lucidatrice e il panno bianco.

Su