Parquet prefinito - posa flottante

Servizio

Breve istruzione per l'installazione flottante del parquet prefinito

Indicazioni importanti

Prima di iniziare la posa è necessario misurare la stanza per ridurre al massimo la perdita di materiale dovuta al taglio per la posa. Con la misurazione è possibile individuare la migliore disposizione del parquet. E' consigliabile la posa degli elementi per il verso longitudinale o, nelle stanze quadrate, nella direzione di incidenza della luce.

Parquet prefinito con incastro a mascio e femmina
Nut+Feder Verbdinung von Fertigparkett

Fertigparkett schwimmend verlegen Schritt 1Posare il primo elemento con la scanalatura verso il muro creando la necessaria fuga di dilatazione con un cuneo o un distanziatore. In seguito aggiungere altri elementi senza adesivo in conformità alle dimensioni della stanza. Rivoltare l'ultimo elemento di questa fila, spingerlo fino al muro e segnare la necessaria riduzione fino al penultimo elemento. Tenere in considerazione la necessaria fuga di espansione di circa 1,0–1,5 cm e tenerla in considerazione nell'accorciare l'elemento. Se i muri non sono disposti ad angolo retto porre attenzione a tagliare gli elementi seguendo la posizione del muro. Fertigparkett schwimmend verlegen Schitt 2Determinato esattamente l'accorciamento dell'ultimo elemento, separare di nuovo gli elementi. Posizionare il primo elemento al muro ed inserire cunei anche sul lato lungo della stanza per garantire anche qui la necessaria fuga di espansione come sul lato corto. Questa fuga di espansione deve essere mantenuta lungo tutta la fila. Distribuire ora l'adesivo nella scanalatura del prossimo elemento, unirlo con il primo e battere con il martello su un tampone in plastica o legno in modo da chiudere completamente le giunture. Proseguire fino all'ultimo elemento della prima fila, da inserire con l'ausilio di un piede di porco. Garantire anche qui la necessaria fuga di espansione con un cuneo in legno. Fertigparkett schwimmend verlegen Schritt 3Si prega di porre attenzione ad una corretta disposizione del bordo in senso longitudinale, in caso di bisogno controllare con una livella o uno strumento simile. Iniziare a posare la fila seguente con il resto dell'elemento accorciato della prima fila. Iniziare nuovamente la seconda fila sul lato anteriore (tenendo sempre in considerazione la fuga di espansione sul lato corto come descritto sopra). Fare attenzione a disporre il lato di testa sempre con una sfasatura di 30-40 cm rispetto alla fila precedente. Applicare ora l'adesivo nella scanalatura longitudinale e di testa del seguente elemento e inserirlo come precedentemente descritto senza lasciare spazio tra le giunture usando un martello e un tampone in plastica o legno. Procedere con la posa in questo modo fino all'ultima fila.

 

Parquet prefinito con incastro a Click

Fertigparkett mit Klick-Verbindung

Al contrario di parquet con maschio e femmina per pavimenti con l'incastro al Click non c'é necessità di introdurre un collante nella giunzione dei elementi. Questo vale anche per laminato e pavimenti in vinile e sughero con incasto al Click. Ma in generale vale la stessa istruzione come descritto sopra. Ci sono molti diversi collegamenti Click che devono essere gestite in modo diverso nel modo di posa. Le istruzioni di installazione dettagliate si può avere da noi su richiesta, e sono inclusi con ogni spedizione.

In genere

Spesso succede che nell’ ultima fila non è più possibile posare elementi interi. Qui è di nuovo necessario determinare con esattezza la larghezza dell'ultima fila. A questo scopo procedere come segue: Girare l'elemento dell'ultima fila, posarlo lungo il muro e segnare in senso longitudinale la larghezza necessaria. Tenere in considerazione la necessaria fuga di espansione di ca. 1,0-1,5 cm e tenerla in considerazione nell'accorciare l'elemento. In seguito tagliarlo lungo la demarcazione eseguita. Una volta determinata l'esatta larghezza dell'ultima fila inserire gli elementi e congiungerli senza lasciare fughe con l'aiuto di un piede di porco e di un martello alla fila precedente. Anche in questo caso è necessario assicurare la presenza della necessaria fuga di espansione con cunei e lasciare riposare il pavimento per alcune ore.

Su